Serie B: le date di tutti i derby e l’analisi dei calendari delle romagnole

Calendari 2021-2022: il derby di A2 per brindare all’anno nuovo
Agosto 12, 2021
Campionato, ecco i protocolli Covid: niente tampone pre-gara per chi ha il green pass
Agosto 14, 2021

Serie B: le date di tutti i derby e l’analisi dei calendari delle romagnole

Lega Nazionale Pallacanestro ha diramato oggi i calendari completi del campionato di serie B che scatterà il fine settimana del 2 e 3 ottobre e che, rispetto alla serie A2 avrà tempi leggermente diversi anche in virtù delle 15 giornate in programma rispetto alle 13 (più 4 gare di orologio) del piano di sopra.

La sosta natalizia, ad esempio, sarà leggermente più lunga, perché dalla 13ª giornata del 19 dicembre, si tornerà in campo solo dopo l’Epifania e, quindi, il 9 gennaio. Tra l’altro, lo si farà con il derby del Flaminio tra Rimini e Cesena. L’altra pausa è quella del week-end di Coppa Italia: dall’11 al 13 marzo. Il campionato, poi, si concluderà l’8 maggio e solo allora inizierà la post season. Un solo turno infrasettimanale come in A2, ma se quest’ultima lo giocherà nella sua seconda fase, la serie B lo metterà in scena all’11ª giornata, ossia mercoledì 8 dicembre e senza derby in cartellone.

Vediamo, però, quando si giocheranno le sfide tra le 4 romagnole e, poi, analizzeremo brevemente il cammino che attende Cesena, Faenza, Imola e Rimini. Giocheranno tutte la domenica, a parte nelle trasferte in casa di Luidss Roma e New Flying Balls Ozzano che disputano le proprie partite al sabato.

Giornata 1 (3 ottobre): Andrea Costa Imola-Tigers Cesena

Giornata 2 (10 ottobre): RivieraBanca Rimini-Raggisolaris Faenza

Giornata 3 (17 ottobre): Raggisolaris Faenza-Tigers Cesena

Giornata 8 (21 novembre): Andrea Costa Imola-RivieraBanca Rimini

Giornata 10 (5 dicembre): Andrea Costa Imola-Raggisolaris Faenza

Giornata 14 (9 gennaio): RivieraBanca Rimini-Tigers Cesena

Giornata 16 (23 gennaio): Tigers Cesena-Andrea Costa Imola

Giornata 17 (30 gennaio): Raggisolaris Faenza-RibvieraBanca Rimini

Giornata 18 (6 febbraio): Tigers Cesena-Raggisolaris Faenza

Giornata 23 (20 marzo): RivieraBanca Rimini-Andrea Costa Imola

Giornata 25 (3 aprile): Raggisolaris Faenza-Andrea Costa Imola

Giornata 29 (1 maggio): Tigers Cesena-RivieraBanca Rimini

CALENDARIO IMOLA: I biancorossi puntano alla salvezza, avranno tutti i derby in casa all’andata e, quindi, tutti in trasferta al ritorno. Inizio obiettivamente in salita, con subito Cesena all’esordio poi due big da affrontare come Roseto e Npc Rieti e la trasferta a Jesi. Il finale di stagione ha tutta l’aria di essere potenzialmente decisivo perché negli ultimi 3 turni Imola sfiderà, in serie, Ozzano, Ancona e Senigallia e al ritorno le prime due le avrà al Pala Ruggi

CALENDARIO CESENA: Detto del derby a Imola all’esordio, anche per i Tigers avvio non semplice. Nelle prime 6 giornate ci sono già le sfide a Real Sebastiani Rieti, Faenza, Ancona (in trasferta), Roseto e Npc Rieti (ancora fuori casa). Un bel saggio delle potenzialità dei rivoluzionati bianconeri. Più abbordabile la seconda parte di novembre, ma molto conterà arrivare con gamba al finale di campionato poiché le ultime 4 di ritorno saranno in casa con una Teramo potenzialmente da piani molto alti, a Civitanova, il derby interno con Rimini e la chiusura a Ozzano.

CALENDARIO FAENZA: Il copione si ripete con i Raggisolaris che devono provare a partire forte visto che il calendario, dopo l’esordio casalingo con Ancona, propone i due derby con Rimini e Cesena, la trasferta a Roseto, la Rieti di Testa e coach Ceccarelli al “Cattani” e due viaggi consecutivi a Roma sponda Luiss e a Rieti targata Real Sebastiani prima di ospitare Teramo. Tutto in 8 giornate caldissime.

CALENDARIO RIMINI: Se sia un bene o un male, non lo sappiamo, ma partire proprio in casa della teorica grande rivale della stagione, ossia la Real Sebastiani Rieti di Alex Finelli, è un botto d’inizio campionato clamoroso. Per il resto l’annotazione importante riteniamo sia una: a parte le sfide con Faenza, Jesi e Cesena, Rimini avrà i duelli con tutte le “big” fuori casa nel girone d’andata. Ergo… al ritorno tutte le avversarie d’alta classifica più pericolose, i biancorossi le ospiteranno al Flaminio. E questo, forse sì, è un bene.

Enrico Pasini
Enrico Pasini
Giornalista pubblicista scrive sul Corriere Romagna dal 1997 occupandosi anche di basket forlivese e romagnolo. Dal 1999 è telecronista delle partite della Fulgor, Fulgor Libertas e Pallacanestro 2.015. Ha condotto Panorama Basket per la prima volta nella primavera del 2013 e poi, stabilmente, dalla stagione 2015-2016

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *