B donne, C Gold e Silver, D: ecco come si riparte tra gironi, formule e “Nas”

Panorama Basket del 16/02/2021
Febbraio 18, 2021
Panorama Basket del 23/02/2021
Febbraio 24, 2021

B donne, C Gold e Silver, D: ecco come si riparte tra gironi, formule e “Nas”

Emilia-Romagna assieme a Veneto, Friuli Venezia Giulia e Trentino Alto Adige: è questa la nuova Serie C Gold che prenderà il via secondo quanto apparso nel sito web del comitato veneto della Fip, il prossimo 7 marzo. A parteciparvi saranno 12 squadre di cui 4 della nostra regione a partire dagli Aviators Lugo di Alessandro Tumidei e dalla Virtus Spes Vis Imola di coach Regazzi. Con loro anche Molinella e Ferrara 2018 inserite nel Girone Sud assieme a Pallacanestro Mirano e allo Junior Leoncino Isola della Scala. Nel Girone Nord, invece, sono presenti: Jesolo, Cestistica Verona, Oderzo, Bassano, Corno di Rosazzo e Piani Bolzano.

La formula prevede sfide interne ai due raggruppamenti, con il derby tra Imola e Lugo alla quinta giornata (31 marzo e 5 maggio), poi le squadre classificate dal 1° al 3° posto dei due gruppi andranno a comporre il “Girone Oro” e sfideranno in match di andata e ritorno solo le formazioni non incontrate nella prima fase (quelle dell’altro raggruppamento, per capirci) conservando i punti conquistati negli scontri diretti della prima fase (come in Serie A2, quindi….).

Le formazioni giunte dal 4° al 6° posto, invece, formeranno il “Girone Argento” con le stesse modalità e l’ultima verrà retrocessa in C Silver. Verrà comunque ripescata. Questa seconda fase si disputerà tra il 16 maggio e il 20 giugno. Al termine, arrivano le Final Four con semifinali incrociate (1 vs 4 e 2 vs 3) il 26 giugno sul campo della miglior classificata e finali primo-secondo posto e terzo-quarto posto in campo neutro il 27 giugno.

La vincente viene promossa in B? In teoria, ma calma…. perché i posti diponibili in totale sono 8 e le sole due regioni con promozione diretta dovrebbero essere Lombardia e Toscana. Per le altre, previsti incroci interregionali di spareggio le cui modalità verranno rese note più avanti e che potrebbero coinvolgere anche seconde e terze classificate.

Scendiamo di un gradino e andiamo in C Silver. Si partirà il 14 marzo e per ora si conoscono i gironi. Dieci partecipanti in totale, della sola Emilia-Romagna, divise in 2 gruppi da 5.

Del girone A fan parte le emiliane (Scandiano 2012, Francesco Francia Zola Predosa, Ginnastica Fortitudo, Correggio ed Atletico Basket Borgo Panigale), mentre del girone B saranno protagoniste Gaetano Screa Bertinoro, Angels Santarcangelo, Baskérs Forlimpopoli, Granarolo e Bsl San Lazzaro. Le formule esatte le conosceremo tra un po’.

In Serie D, come previsto, i gironi saranno 4, di cui tre da 5 squadre e uno da 4. Romagna tutta assieme in quest’ultimo (il D) con Polisportiva Stella Rimini, Selene Sant’Agata sul Santerno, Tigers 2014 Forlì e Villanova Tigers Villa Verucchio. Nel girone C, invece, la Pallacanestro Castel San Pietro 2010 con Budrio, Giardini Margherita, Omega Basket e Cmo Ozzano. Si parte il 14 marzo.

Chiudiamo con la serie B femminile, suddivisa anch’essa in 4 raggruppamenti, tutti da 4 squadre l’uno di cui l’ultimo interamente marchigiano. Nel girone C le tre riìomagnole Aics-Libertas Forlì, Happy Basket Rimini e Magika Castel San Pietro. A fare compagnia, la Bsl San Lazzaro. Qui, si parte una settimana prima: il 7 marzo.

Chiudiamo con il discorso sempre molto delicato dei NAS. La Federazione è uscita con questa nota che riportiamo:

Nel caso in cui dovessero iniziare i Campionati senior organizzati daiComitati Territoriali che sono oggetto di contributo per il tesseramento di atleti svincolati, si osserverà quantosegue:

1. qualora la Società rinunci alla partecipazione prima dell’inizio del Campionato cui ha diritto, le premialitàriferite al tesseramento dei Nuovi Atleti Svincolati (così detti NAS) non saranno addebitate

2. le premialità riferite al tesseramento dei Nuovi Atleti Svincolati (così detti NAS), saranno regolarmenteimputate a carico di ciascuna Società partecipante ai Campionati nella misura del 50%

3. tutti gli atleti senior tesserati prima dell’11 gennaio 2021 per il settore maschile e del 20 gennaio 2021 per ilsettore femminile saranno soggetti comunque al 50% del contributo NAS. Pertanto, eventuali addebiti eaccrediti registrati saranno rimodulati negli importi dalla Federazione nei tempi opportuni

4. tutti i contributi NAS riferiti agli atleti nati nel 1998, 1999 e 2000, già soggetti al 50%, NON saranno oggettodi ulteriore decurtazione e pertanto il contributo NAS sarà quello regolarmente previsto per la stagione dalComunicato Ufficiale dei contributi in vigore

5. nella eventuale e scongiurata ipotesi in cui la competizione inizi ma debba essere conclusaanticipatamente causa pandemia, gli importi addebitati NAS non saranno oggetto di restituzione

6. prima dell’inizio dei Campionati, le Società con tempi e modi stabiliti e comunicati dalla SegreteriaGenerale, potranno chiedere l’annullamento dei tesseramenti di atleti senior che per motivi legatiall’emergenza sanitaria non intendono iniziare il Campionato.

Enrico Pasini


Enrico Pasini
Enrico Pasini
Giornalista pubblicista scrive sul Corriere Romagna dal 1997 occupandosi anche di basket forlivese e romagnolo. Dal 1999 è telecronista delle partite della Fulgor, Fulgor Libertas e Pallacanestro 2.015. Ha condotto Panorama Basket per la prima volta nella primavera del 2013 e poi, stabilmente, dalla stagione 2015-2016

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *