Dopo 25 anni Imola saluta la serie A e si riposiziona in cadetteria

Imola salda le pendenze Fip e giovedì sceglie il suo futuro. I tifosi chiedono “rifondazione”
giugno 8, 2020
Basketball Stars Camp, ogni giorno una scoperta. Parola di Simone Pierich
giugno 21, 2020

Dopo 25 anni Imola saluta la serie A e si riposiziona in cadetteria

A volte un passo indietro è il male minore. Anche se dolorosissimo dopo 25 anni filati tra serie A2 e serie A, campioni e campionissimi visti e vissuti, la gioia della Coppa Korac a cavallo dei due millenni… L’Andrea Costa Imola per continuare a vivere sceglie di riposizionarsi in serie B, di riassestarsi e, auspicabilmente, di ricominciare con un nuovo ciclo. Con meno assilli finanziari, con sicuramente meno ambizioni, ma mantenendo il diritto sportivo e la propria identità.

L’assemblea dei soci di giovedì ha deciso, amaramente, e non all’unanimità, ma adesso s’è tolta il dente, farà male ancora per un bel po’, ma la sua bandiera non la ammaina.

Ecco il comunicato stampa rilasciato dalla società che riportiamo integralmente:

I Soci dell’Andrea Costa Imola Basket, a seguito dell’Assemblea tenutasi ieri sera, hanno deliberato a maggioranza, con tre astenuti, il riposizionamento in serie B.

Dopo quasi tre ore di confronto tra i Soci e l’Amministratore Unico Gian Piero Domenicali, si è constatato che ad oggi, di fronte alla grave crisi economica derivata dalla pandemia del Coronavirus e non avendo garanzie di ripresa, la scelta migliore, seppure sofferta, è quella di abbandonare, dopo 25 anni il campionato di Serie A2.
L’Assemblea si aggiornerà a Luglio per esaminare lo sviluppo della situazione.

Stamani partirà la richiesta ufficiale alla FIP per la ricollocazione per la prossima stagione.

Rammaricati per questa scelta, per tanti motivi obbligata, Ringraziamo gli Sponsor, i tifosi e la piazza imolese, che siamo certi rimarranno al nostro fianco, come già hanno dimostrato in questi anni.
Non vogliamo che questa decisione sia una sconfitta. Vogliamo che possa essere un punto di partenza per rinascere e rendere ancor più longeva una Società storica come la nostra.

Gian Piero Domenicali ha comunicato, al termine dell’Assemblea, che con quest’ultima ha concluso il suo ruolo, durato sette anni, da Amministratore Unico.
Così facendo, la proposta è quella di costituire un consiglio d’amministrazione, che dovrà essere eletto nella prossima assemblea di Luglio, per gestire con maggiore collegialità il Club biancorosso.
Domenicali si rende disponibile a continuare l’attività e a dare il suo contributo.
Per tanto invita tutta la città a sostenere l’Andrea Costa, da oggi fino al 31 luglio 2020, altra data fondamentale per l’ammissione al campionato nazionale di serie B.

Enrico Pasini
Enrico Pasini
Giornalista pubblicista scrive sul Corriere Romagna dal 1997 occupandosi anche di basket forlivese e romagnolo. Dal 1999 è telecronista delle partite della Fulgor, Fulgor Libertas e Pallacanestro 2.015. Ha condotto Panorama Basket per la prima volta nella primavera del 2013 e poi, stabilmente, dalla stagione 2015-2016

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *